Sei una scuola

Possono accedere al Curriculum i dirigenti scolastici, le segreterie e i docenti abilitati da queste ultime. I docenti possono accedere alla sola visualizzazione del Curriculum per le classi di competenza.

Le scuole hanno a disposizione una piattaforma informatica, in cui sono aggregate e precaricate le informazioni sul percorso scolastico dello studente presenti nei diversi sistemi informativi del Ministero.

È possibile accedere alle specifiche funzioni dedicate al Curriculum selezionando il pulsante “Accedi”, in alto a destra, oppure dal SIDI, selezionando la voce “Curriculum Studente” dal menù di Anagrafe Nazionale degli Studenti.

Le scuole effettuano semplici operazioni di consolidamento delle informazioni e possono eventualmente apportare delle integrazioni.

Le attività previste

Segreterie scolastiche

Consultazione e integrazione

Le segreterie scolastiche accedono al Curriculum dello studente, visualizzano le informazioni precaricate a sistema e possono apportare eventuali integrazioni

Studenti

Compilazione

Gli studenti accedono al Curriculum e compilano le parti di propria competenza, inserendo le informazioni sulle certificazioni conseguite e le attività extrascolastiche svolte

Segreterie scolastiche

Consolidamento pre-esame

Le scuole, prima dello svolgimento dell’esame di Stato, integrano il Curriculum con i dati relativi al credito scolastico

Commissioni d'esame

Visualizzazione durante l'esame

Le commissioni d’esame tengono conto del Curriculum di ogni studente, in particolare in vista del colloquio

Segreterie scolastiche

Consolidamento post-esame

Dopo l’esame di Stato il Curriculum viene arricchito con l’esito conseguito e collegato al diploma tramite il riferimento al suo numero

Studenti

Acquisizione Curriculum

Ogni studente diplomato ritrova il Curriculum definitivo all’interno della piattaforma

Faq

1 - CARATTERE GENERALE

Il Curriculum dello studente è un documento in cui sono riportate tutte le informazioni dello studente, relative sia al profilo scolastico sia alle certificazioni conseguite e alle attività extrascolastiche svolte dallo studente nel corso degli anni.

Il Curriculum dello studente è stato introdotto dalla Legge 107 del 2015 ed in seguito disciplinato dal Decreto legislativo 62 del 2017. Con il Decreto del Ministro n. 88 del 6 agosto 2020 è stato adottato il modello.

A partire dall’anno scolastico 2020/21 viene allegato al diploma conseguito al termine dell’esame di Stato del secondo ciclo.

Il Curriculum dello studente si compone di tre parti:

  1. la prima parte è di competenza delle scuole e contiene tutte le informazioni relative al percorso di studi, al titolo di studio conseguito, ad eventuali altri titoli posseduti, ad altre esperienze svolte in ambito formale.
  2. la seconda parte, a cura sia delle scuole sia degli studenti, è inerente alle certificazioni di tipo linguistico, informatico o di altro genere.
  3. la terza parte è di competenza degli studenti e riguarda le attività extrascolastiche svolte ad esempio in ambito professionale, sportivo, musicale, culturale e artistico, di cittadinanza attiva e di volontariato.

Per ulteriori indicazioni sulla struttura del Curriculum dello studente è possibile consultare la guida rapida “Il modello del Curriculum dello studente”.

La predisposizione del Curriculum dello studente coinvolge:

  • le scuole, che, accedendo alla sezione Curriculum dello studente nel SIDI, visualizzano le informazioni precaricate a sistema e possono apportare eventuali integrazioni;
  • gli studenti, che accedendo alla piattaforma informatica Curriculum dello studente possono popolare il Curriculum con informazioni sulle attività svolte in ambito extrascolastico e integrare quelle sulle certificazioni;
  • i docenti, che possono visualizzare il Curriculum degli studenti della/e classe/i di competenza;
  • le commissioni d’esame, che prendono visione del Curriculum nel corso dell’esame di Stato e ne tengono conto durante lo svolgimento del colloquio.
  • gli studenti e le scuole hanno a disposizione un documento rappresentativo dell’intero profilo dello studente;
  • gli studenti hanno l’opportunità di inserire tutte le informazioni relative alle attività extra scolastiche svolte. Il Curriculum può inoltre costituire un valido supporto per l’orientamento all’Università e al mondo del lavoro;
  • le commissioni d’esame hanno a disposizione uno strumento con rilevante valore formativo ed educativo, importante per la presentazione dello studente e lo svolgimento del colloquio dell’esame di Stato del secondo ciclo.

Per supportare tutti i soggetti coinvolti nella predisposizione del Curriculum, il Ministero dell’Istruzione mette a disposizione una piattaforma semplice, veloce ed intuitiva, che permette:

  • alle scuole di verificare, eventualmente integrare e consolidare le informazioni già presenti all’interno del sistema informativo;
  • allo studente di inserire la descrizione delle attività extrascolastiche e tutte le informazioni che ritiene necessarie per completare il proprio profilo.
  1. Le scuole accedono alla sezione Curriculum dello studente in ambiente SIDI e trovano precaricati i dati a sistema.
  2. Gli studenti accedono alla piattaforma Curriculum dello studente e compilano le parti di loro competenza.
  3. Le scuole possono eventualmente integrare le informazioni presenti nel Curriculum.
  4. Le scuole, prima dell'esame, consolidano il Curriculum arricchito con le informazioni relative al credito scolastico.
  5. Durante l’esame di Stato il Curriculum è messo a disposizione delle commissioni tramite l’applicativo Commissione Web o altra modalità individuata dalle scuole per le commissioni impossibilitate ad utilizzarlo.
  6. Dopo l’esame, le scuole consolidano definitivamente il Curriculum.

2 - UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA | COME ACCEDERE

Le scuole possono accedere alla sezione Curriculum dello studente in due modi:

  1. dal SIDI, eseguendo l’accesso all’area riservata e selezionando la voce “Curriculum dello Studente” dal menù Alunni-Gestione Alunni
  2. dal sito web “curriculumstudente.istruzione.it”, che costituisce il punto di accesso sia per le scuole sia per gli studenti, eseguendo l’accesso all’area riservata per entrare direttamente nell’area SIDI riservata alle scuole.

Possono accedere al Curriculum i dirigenti scolastici/coordinatori didattici, le segreterie e i docenti abilitati dalle stesse segreterie.

Nella sezione Curriculum dello studente nel SIDI le segreterie scolastiche hanno a disposizione la funzione "Abilitazione docente" che consente di selezionare i docenti da abilitare, abbinarli alle classi di loro competenza ed eventualmente indicare se siano referenti della classe (ciò non implica funzioni diversificate). I docenti abilitati possono accedere solo alla visualizzazione del Curriculum degli studenti delle classi di propria competenza. Nella funzione di abbinamento del docente alle classi è necessario spuntare la casella "Abilita all'Area Riservata".

Per ulteriori indicazioni sulle modalità di esecuzione dell’abilitazione dei docenti è possibile consultare la guida rapida “Come abilitare i docenti e gli studenti all’accesso alla piattaforma Curriculum dello studente”.

Nella sezione Curriculum dello studente nel SIDI le segreterie scolastiche hanno a disposizione la funzione “Abilitazione studente” che consente di selezionare gli studenti ed effettuare l’abilitazione e la disabilitazione all’accesso della piattaforma. Per procedere all’abilitazione degli studenti (siano essi candidati interni o esterni all’esame), è necessario che essi siano previamente in possesso delle credenziali di accesso all’area riservata del Ministero dell’Istruzione.

Per ulteriori indicazioni sulle modalità di esecuzione dell’abilitazione degli studenti è possibile consultare la guida rapida “Come abilitare i docenti e gli studenti all'accesso Curriculum dello Studente”.

Affinché le segreterie possano procedere all’abilitazione degli studenti che vogliono eseguire l’accesso con le credenziali Spid, è necessario che questi effettuino preventivamente almeno un accesso con le proprie credenziali, ossia che facciano almeno una volta il login mediante il link “Entra con Spid”.

3 - UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA | QUALI ATTIVITA’ SVOLGERE

Per l’a.s. 2020/21 saranno interessate le classi finali del percorso di studio (classi V o IV per quadriennali).

Nell’anno scolastico 2020/21 le scuole svolgono le seguenti operazioni:

  • abilitazione dei docenti e degli studenti
  • consolidamento pre-esame
  • consolidamento post-esame

Il consolidamento pre-esame viene eseguito sull’intero documento prima dello svolgimento dell’esame di Stato, per mettere il documento a disposizione delle Commissioni d’esame completo in tutte le parti compilate, compresa l’informazione relativa al credito scolastico.

Prima di consolidare il Curriculum, le scuole visualizzano le informazioni pre-caricate ed eventualmente le integrano.

Concluso l’esame di Stato, le scuole devono consolidare definitivamente il Curriculum, dopo aver verificato la presenza dell’esito conseguito e dopo averlo collegato in maniera univoca al diploma tramite il riferimento al numero identificativo di quest’ultimo.

Il Curriculum consolidato viene messo a disposizione degli studenti all’interno della piattaforma Curriculum dello studente assieme al Supplemento Europass al Certificato

Nel caso in cui non siano presenti informazioni, è necessario integrarle nei sistemi informativi del Ministero dell’Istruzione che alimentano il Curriculum.

Per ulteriori indicazioni è possibile consultare la guida rapida “I sistemi che alimentano il Curriculum dello studente”.

Una volta effettuato il consolidamento pre- esame, il Curriculum è messo direttamente a disposizione della Commissione all’interno dell’applicativo “Commissione Web”.

Nel caso la Commissione sia impossibilitata ad utilizzare “Commissione Web” il Curriculum va messo a disposizione in formato digitale nelle modalità ritenute più opportune.

Per creare una versione digitale del Curriculum bisogna entrare nella funzione “Consolidamento per singolo studente” e cliccare sul pulsante “Genera Curriculum”. Viene creata una versione in pdf del Curriculum.

Il Curriculum viene collegato in maniera univoca al diploma tramite il riferimento al numero identificativo di quest’ultimo.

Tale collegamento avviene prima del consolidamento post-esame, tramite l’inserimento del numero identificativo del diploma nell’area SIDI Alunni- Gestione alunni - Esami di Stato - Adempimenti finali.

Sul frontespizio del Curriculum, una volta effettuato il consolidamento post-esame, compare la dicitura “Allegato al diploma n.” seguito dal numero univoco di collegamento.

Una volta effettuato il consolidamento post- esame, il Curriculum viene messo a disposizione dello studente diplomato direttamente nella piattaforma Curriculum dello studente.

Non è necessaria alcun’altra azione a carico delle segreterie.

Assieme al diploma e al Curriculum dello studente, le istituzioni scolastiche rilasciano, ai sensi della normativa U.E., anche il Supplemento Europass al certificato, che ripropone, in un modello standard per tutti i Paesi dell’U.E. redatto in lingua italiana e in lingua inglese, informazioni in parte già presenti nella sezione “Titolo di studio” del Curriculum.

A seguito del consolidamento post-esame anche il Supplemento Europass viene collegato in maniera univoca al diploma tramite il riferimento al numero identificativo di quest’ultimo ed è messo a disposizione degli studenti diplomati all’interno della piattaforma Curriculum dello studente, senza più la necessità di procedere, come negli anni precedenti, alla stampa e alla consegna del documento assieme al diploma.

Il censimento dei candidati esterni viene effettuato mediante la funzione “Cruscotto classi conclusive”, accessibile dal menù di Anagrafe Nazionale Studenti.

Per eseguire l’integrazione delle informazioni (es. certificazioni) relative ad anni scolastici pregressi, è necessario che la segreteria, in fase di accesso al sistema informativo, selezioni l’anno scolastico corrispondente all’annualità del dato che desidera inserire.

Nel caso in cui sulla piattaforma dell’Alternanza siano state apportate modifiche, integrazioni o cancellazioni alle informazioni sui Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, per poter visualizzare sul Curriculum dello studente le informazioni aggiornate è necessario selezionare, dal menù dell’applicativo Alternanza Scuola Lavoro disponibile in Sidi-Alunni-Gestione alunni, la voce “Alunni in alternanza scuola lavoro” e, dopo aver individuato la classe di interesse, cliccare il tasto “Importa”.

Per ulteriori indicazioni è possibile consultare la guida rapida “Come visualizzare, verificare e importare sul curriculum dello studente le informazioni sui PCTO”.

Nel caso in cui gli studenti dovessero segnalare di visualizzare in maniera errata sulla piattaforma del Curriculum dello studente i caratteri accentati del proprio nome o cognome, si suggerisce di effettuare una verifica generando il Curriculum dello studente in formato pdf.

Se anche nel documento in formato pdf le lettere sono visualizzate in modo errato, la segreteria deve provvedere alla correzione dei caratteri sull’Anagrafe Nazionale degli Studenti.

Per effettuare la compilazione della sezioneAltro”, è necessario accedere all’elenco studenti (cliccando su “Consolidamento – Elenco classi” e quindi su “Consolidamento per singolo studente”).

Da tale elenco è possibile accedere alla “Funzione opzionale - conferma informazioni”, selezionare la voce “Attività extracurriculari di arricchimento dell'offerta formativa organizzate dalla scuola”, cliccare sul pulsante “Inserisci attività” e compilare i campi con le informazioni richieste.

Nel caso in cui si dovesse riscontrare la necessità di apportare una modifica o una correzione ai quadri orario, è possibile contattare il servizio di assistenza telefonica SIDI dedicato alle segreterie scolastiche.

4 - UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA | COME ESEGUIRE LE ATTIVITA’ DI “CONSOLIDAMENTO”

Il consolidamento pre-esame del Curriculum deve essere eseguito prima della seduta preliminare delle Commissioni d’esame.

Il consolidamento post-esame del Curriculum deve invece essere eseguito dopo l’esame di Stato, quando è disponibile il numero identificativo del diploma.

La verifica delle informazioni precaricate può essere effettuata a campione o puntualmente su studenti che abbiano svolto un percorso di studi peculiare.

Si suggerisce di effettuare una verifica sulle informazioni riguardanti i percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO), le certificazioni, le attività extracurricolari organizzate dalla scuola.

La verifica può essere effettuata a campione relativamente alla presenza di tutte le informazioni inerenti all’esito conseguito nella sezione “Titolo di studio”, trasmesse al SIDI nelle consuete modalità di comunicazione degli esiti dell’esame di Stato.

Dopo la verifica, si ricorda di effettuare il collegamento univoco del Curriculum al diploma tramite l’inserimento del numero identificativo di quest’ultimo nell’area SIDI Alunni - Gestione alunni - Esami di Stato - Adempimenti finali.

Per effettuare il consolidamento massivo, una volta individuata la classe di interesse, è necessario cliccare sul pulsante “Consolidamento massivo”, presente sia per il consolidamento pre-esame sia per il consolidamento post-esame.

Per ulteriori indicazioni sulle modalità di svolgimento del consolidamento massivo è possibile consultare la guida rapida “Come eseguire le attività di consolidamento del Curriculum dello studente”.

Nell’elenco di dettaglio delle informazioni per ogni studente è disponibile il tasto specifico di annullamento del consolidamento effettuato.

Per ulteriori indicazioni sulle modalità di svolgimento del consolidamento è possibile consultare la guida rapida “Come eseguire le attività di consolidamento del Curriculum dello studente”.

5 - CHIARIMENTI AMMINISTRATIVO-PROCEDURALI

Il Curriculum è allegato al diploma e deve essere predisposto per tutti gli studenti candidati all’esame di Stato, siano essi interni o esterni.

Non deve invece essere predisposto per gli studenti che conseguono, in luogo del titolo di studio, l’attestato di credito formativo, secondo quanto previsto dal decreto legislativo n. 62/2017.

Nella sezione Mobilità studentesca sono precaricate le esperienze di frequenza all’estero svolte presso altri istituti e censite nell’Anagrafe nazionale studenti. La scuola ha la possibilità di inserire ulteriori esperienze formative svolte all’estero (es. Erasmus+, ecc.) tramite la funzione presente nella sezione Curriculum dello studente nel SIDI.

Nella sezione PCTO sono precaricate le esperienze svolte nell’ambito dei Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento, censite sui sistemi del Ministero dell’Istruzione, con indicazione di anno scolastico, tipologia di percorso, modalità di svolgimento e ore svolte. La scuola ha la possibilità di integrare tali informazioni tramite la Piattaforma dell’alternanza del Ministero o tramite la trasmissione dei flussi da applicativi certificati.

Nella sezione Certificazioni linguistiche sono riportate le attestazioni di conoscenza delle lingue straniere, conseguite dallo studente presso la scuola o esternamente, censite sui sistemi del Ministero dell’Istruzione, con indicazione di anno di conseguimento, lingua straniera oggetto della certificazione, ente certificatore e livello QCER.

La scuola ha la possibilità di integrare tali informazioni tramite le specifiche funzioni nell’Anagrafe nazionale studenti (Gestione certificazioni/attività) o tramite l a trasmissione dei flussi da applicativi certificati.

Nella sezione Certificazioni informatiche sono riportate le attestazioni informatiche, conseguite dallo studente presso la scuola o esternamente, censite sui sistemi del Ministero dell’Istruzione, con indicazione di anno di conseguimento, tipologia, ente certificatore ed eventuale livello.

La scuola ha la possibilità di integrare tali informazioni tramite le specifiche funzioni nell’Anagrafe nazionale studenti (Gestione certificazioni/attività) o tramite la trasmissione dei flussi da applicativi certificati.

Nella sezione Attività extracurriculari di arricchimento dell’offerta formativa organizzate dalla scuola sono riportate le attività extracurriculari di arricchimento dell’offerta formativa organizzate dalla scuola (es. laboratori, corsi teatrali, ecc.), censite sui sistemi del Ministero dell’Istruzione, e frequentate dallo studente.

La scuola ha la possibilità di integrare tali informazioni tramite le specifiche funzioni nell’Anagrafe nazionale studenti (Gestione certificazioni/attività) o tramite la trasmissione dei flussi da applicativi certificati.


Scarica il file PDF delle FAQ